Skip Navigation
    
Sei qui: Home >> Articoli >> Homerus >> Articolo

Articoli - Homerus

Homerus:

Campione del mondo! Record di Andrea Cionna alla maratona

Pubblicato da redcalcinate, il 21-03-07 13:37
Tratto da www.superabile.it
Segnalato dalla redazione di Homerus
Mai nessuno così veloce: è record del mondo per Andrea Cionna alla Maratona di Roma
Grazie allo strepitoso tempo di 2:31´59, Andrea Cionna mette a segno il primato mondiale aggiudicandosi la XIII edizione della Maratona della Città di Roma. E´ suo anche il titolo italiano di categoria non vedenti T11. Ecco la sua storia...

a cura del Cip

ROMA - Grazie allo strepitoso tempo di 2:31´59, Andrea Cionna mette a segno il record mondiale e si aggiudica contemporaneamente la XIII edizione della Maratona della Città di Roma ed il titolo italiano di categoria non vedenti T11. Un risultato eccezionale, quello dell´atleta della A.S.D. ATL Amatori Osimo, in grado di tagliare il traguardo con quasi 45 minuti di vantaggio rispetto al secondo classificato, Lorenzo Gazzellone (G.S. Ciociaria Non Vedenti) e addirittura 52 rispetto al terzo, Carlo Durante (Polisp. Hand Conegliano). Il maratoneta paralimpico ha commentato così il suo magnifico record del mondo: "Sono molto contento ed è stato tutto inaspettato …mi ero preparato molto bene, sapevo di valere, più o meno, quel tempo, ma a Roma, come gli esperti sanno, il percorso è abbastanza ostico, anche perch&ecute; il pavet per un non vedente implica maggiori difficoltà, soprattutto nella seconda parte in cui ci sono anche tante curve. Nonostante ciò è andata bene ugualmente. A fine gara non mi sono potuto godere tanto questo record, perch&ecute; sono dovuto correre all´antidoping, ma adesso posso prendermi tutto il tempo per assaporare il gusto di questo prestigioso traguardo!"

Nella categoria handbike, il successo è andato all´altoatesino Roland Ruepp, del G.S. Disabili Alto Adige, davanti all´altro italiano, Roberto Piccinini, della PO.DI.O. ed al francese Patrick Gastaud. Con questa vittoria Ruepp bissa il trionfo del 2004 nella maratona di Roma e fa segnare il nuovo record della gara con il tempo di 1:26´26.

Oltre alle vittorie di Cionna e Ruepp, sono stati molti i titoli italiani assegnati nel corso della gara capitolina (la manifestazione, infatti, valeva anche come Campionato Italiano CIP di Maratona). Nella categoria paraplegici maschile, il titolo è andato a Sandrino Porru, della SASPO Cagliari, terzo a fine gara con il tempo di 2:19´24 ma primo degli italiani (il successo è andato all´australiano Fearnley). Secondo si è piazzato Annibale Pireddu, compagno di squadra di Porru, terzo Davide Costantino, della Polisp. Dilettant. Aspet. Ancora un trionfo per la SASPO Cagliari nella gara riservata alle atlete paraplegiche: la vittoria è andata a Cristina Sanna, che ha preceduto sul traguardo Rosalia Santoro, della A.S.D. Handy Sport Ragusa. Antoniono Romeo, della ASD Reggina UIC, è giunto al terzo posto nella categoria semi e ipovedenti con il tempo di 3:36´50, ma si è aggiudicato il titolo nazionale (la gara è stata vinta dallo sloveno Jozef Ambroz).

Nella handbike femminile, l´italiana Raffaella Congiu ha conquistato il terzo posto alle spalle della olandese Monique Van Der Vost e della polacca Monika Pudlis. Per quanto riguarda la categoria non udenti, il successo è andato a Taddeo Bertoldini, della A.S.S. Monza Brianza, che ha preceduto sul traguardo Roberto Venturi e Marco Turi, della A.S.D. Fiamme Cremisi.

(19 marzo 2007)

Nessun commento é presente
- Premi con il mouse su questa freccia per posizionarti all´inizio della pagina. [ALT + t] -
In viaggio con noi - COOP PICCOLI EDITORI
Copyright © Istituto Comprensivo di Calcinate
Mario Milani
webmaster